Stavo pensando a una cosa.

Stavo pensando a una cosa, e lo stavo facendo in libreria, e non so perché ma le cose io le penso sempre in libreria, saranno mica i libri che trasudano idee? beh comunque stavo pensando, stamattina, alle 8am, mentre scendevo dalle scale della Feltrinelli e. Beh che storie, scendi dalla scala e sulla scala c’è un altra scala, appoggiata precariamente sui gradini, con un omino sopra che “trabicola”(nuova parola, trabicola, è una parola bellissima).

Stavo pensando che io, passando per quella scala, scansandomi e rimpicciolendomi per non urtare la scala e di conseguenza, tipo, uccidere il signore sulla scala. Quindi in quel momento ero, più del solito, responsabile per una vita altrui. Che noi facciamo tutte queste cose che evitano la morte di altre persone che per noi sono sconosciuti, ma lo facciamo per “istinto” o perché è legge? Voglio dire, come faccio a saperlo? Siamo plagiati così o siamo così? E’ una cosa strana. E pure l’evoluzione del pensiero, tipo, voglio dire, non lo so, viene naturale aiutare, oppure è il mondo esterno che ci ha resto aiutanti?

Non lo so, però ci pensavo, così, perché ero in libreria, a comprare quattro libri e magari da qualche libro è scivolata fuori questa idea.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...