Archivi del mese: dicembre 2011

Chlebnikov

“Lo scopo dell’associazione di Chlebnikov, è creare un’unione di uomini che accettino di cambiare il proprio modo di pensare in conformità con le nuove scoperte scientifiche, e dicontrapporre il loro governo, un governo del tempo, ai governi dello spazio, che … Continua a leggere

Pubblicato in Arte | Contrassegnato | Lascia un commento

troppo impegnato

Troppo impegnato a dire nulla di offensivo, per dire davvero qualcosa.Non si può essere qualcosa senza ferire qualcuno.Non si può essere qualcuno senza distruggere o creare qualcosa.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Niente da dire. Buon natale.

Vanità aspettava davanti allo specchio che una risposta a tutte le sue domande da un momento all’altro uscisse dai suoi stessi occhi; si guardava compiaciuta del suo bell’aspetto, dei suoi lineamenti regolari e della sua pelle pallida. Vanità aspettava un … Continua a leggere

Pubblicato in racconti | Contrassegnato | Lascia un commento

spiegazioni, riferimenti e contestualizzazioni

Riguardo a “storia d’amore mal raccontata”, ci sono diverse cose da dire: 1.Non mi aspettavo i riferimenti mentali che ho fatto fossero coglibili, come sempre, ma mi va di spiegarli 2.Il racconto è un raccontino, sì, perché era più che … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

12waystostaycreative;

12ways tostaycreative: – fai lunghe passeggiate – approcciati a qualsiasi forma di espressione artistica creativa e originale – leggi pagine a caso di libri che non conosci – riposati – prendi impegni nuovi – trova soluzioni assurde a problemi semplici … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

“mi spieghi tutti i riferimenti?”

l’unico commento sensato, probabilmente. lasciamo stare dai.

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

Storia d’amore mal raccontata.

Quindi te ne sei andata, ma non nella misura in cui se ne vanno le persone, ma nel modo in cui se ne vanno i sogni: lasciando un sapore amaro di bugia in tutto il corpo. Perché ora a pensare … Continua a leggere

Pubblicato in racconti | Contrassegnato | Lascia un commento