Le regole non possono più essere un presupposto.

Camminavo stanotte per il centro di Padova, e pensavo che è proprio bello camminare di notte, e che son proprio belli gli spunti che si traggono dal camminare di notte.

E un po’ del mio viaggio è stato riguardo a quella piccola riflessione che fa da titolo a questo intervento.
Credo che in generale ma nel caso specifico nella mia vita, non possa più permettermi il lusso di mettere le regole come presupposto, ma solo come diretta conseguenza dell’esperienza diretta.

E lo pensavo perché credo sia giunto il momento per me di scegliere fra essere quello che voglio essere ed essere quello che devo essere per “andare bene” alle persone che mi circondano. E credo d’aver deciso per la prima, mi tirerò contro un sacco di pareri negativi, ma saranno unicamente di gente che non può o non vuole capire. Sono sempre più pronto ad essere quello che sono e ad essere libero. Chi vuole rimanere ancorato alle proprie brutte abitudini e al proprio passato faccia pure, ma non venga poi a raccontare a me che cos’è la libertà.

 

Buona settimana mondo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Riflessioni, sociale e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...