Terrorizzato.

Sono finito nel blog di una signora che è malata di cancro al seno da 4 anni, e da 2 aggiorna regolarmente il blog.

Dopo le dovute lacrime spese per questa donna e per quello che scrive, due domande hanno rimbalzato qui e lì, nella mia testa.
La prima: riuscirei ad amare qualcuno che temo stia morendo?
Mi è venuta in mente Cancer dei MyChemicalRomance. Ovviamente tutto ciò ha a che fare solo indirettamente con la blogger in questione, è ovvio e io so che lei ce la farà presto. Ma io, nel caso ipotetico, ci riuscirei?
La mia risposta a me stesso, dopo parecchissime titubanze e molti dubbi, è stata sì. E ne sono anche certo.

L’altra domanda è: riuscirei ad amare sapendo di star per morire?
Vuoto cosmico. Mai una domanda mi ha spaventato tanto e messo così in difficoltà. Che è un assurdo, perché noi tutti stiamo morendo. Quindi, per una sorta di procedimento inverso, mi sono appena reso conto di avere più problemi con la morte di quanti credessi.
Che è un ottimo argomento, con cui iniziare il Week End, mi pare.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Terrorizzato.

  1. Cose da Blog ha detto:

    On the Widepeak? Ti capisco. Così come capisco le tue domande.
    Onestamente non riesco a pormele. Mi fido molto dell’Amore e credo che tutto si svolgerebbe esattamente secondo le sue regole.
    Al momento non ho nemmeno problemi con la morte, quindi penso davvero di non poter far altro che rivolgermi sempre verso la vita (che non vuol dire non pensare alla morte, ma vorrei evitare la filosofia in un singolo commento), anche per rispetto della Vita in sé e di chi sta lottando per continuare ad averne una.
    Solo un pensiero ancora? Se il problema è sull’Amore e non sulla Morte (come invece accenni in fondo)… Non pensi che magari proprio il fatto di star per “perdere” (qualunque cosa significhi) l’Amato avrebbe invece l’effetto di Amare di più?

    Scusami se mi sono permesso di darti del Tu e grazie per avermi ospitato e per il follow.

  2. Endorphin ha detto:

    Il cancro è una malattia verso cui ci sono (ed ho visto) le più diverse e disparate e disperate reazioni. Dipende dalle persone, dipende da come hanno vissuto fino al momento della diagnosi. C’è chi inizia ad amare ancora di più, per paura di poter morire un giorno senza aver dimostrato il proprio amore, c’è chi si isola in sè stesso per timore di vedere soffrire le persone che ama. Idem per le persone che circondano chi ha il cancro. E’ diverso da tutte le altre malattie ed è complicatissimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...