Il centesimo post.

Ma a volte a quanto pare davvero le cose basta chiederle.

Ieri ho detto che mi piacerebbe avere qualcuno che viene a casa mia e ”ciao, dimmi tutto. Parla, fai finta che io non ci sia, ma io ci sono, e parlarmi.”. E insomma non che mi aspettassi che succedesse, perché quella persona lì so di non conoscerla perché se la conoscevo poi la mia vita era diversa. Comunque ieri ho risposto a una chiamata, ho detto
“guarda stasera no”
e lui mi ha detto “se credi non ti sia d’aiuto venire allora ok”.§
Che infatti, è stato un primo mondo segnale, che ti dice “guarda che roba eh, se vuoi a noi ci fa piacere che vieni”. Ed è stato il primo. Poi io mi son messo sotto le coperte, con il silenzioso sul cellulare, e ho letto la torre nera. Poi mi sono addormentato. Al mio risveglio avevo 10 messaggi ricevuti.

La cosa bellissima, commovente, impressionante, è che non erano 10 messaggi di una persona che si era intestardita. Erano 10 messaggi di 10 persone diverse. Con i temi più disparati, per carità, ma 10 messaggi da dieci persone diverse in 7 ore sono una cosa dolcissima da ricevere.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in pensieriveloci e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Il centesimo post.

  1. V. ha detto:

    Oltre che dolcissima,molto rara!

    • blunotturno ha detto:

      In realtà dipende da che scala di priorità hai sempre adottato nella tua vita. Per me gli altri sono bene o male sempre stati al primo posto, in maniera genuina e “salutare”, quindi può succedere che talvolta il campo in cui ti sei applicato di più nella tua vita dia risultati straordinari (:

      • V. ha detto:

        Certo più ti applichi in qualcosa più ne godrai i risultati. Almeno teoricamente. Purtroppo la mia esperienza mi ha insegnato l’esatto opposto,specialmente nel campo amicizia!

      • blunotturno ha detto:

        E’ un tema delicato di cui mi piacerebbe parlare, perché la pensavo come te fino a un po’ di tempo fa, è bastato cambiare prospettiva e. Credo che ti scriverò una e-mail.

      • V. ha detto:

        E io la leggerò molto volentieri

  2. aliasmissalice ha detto:

    Mi vergogno un po’ a dirlo, è che l’ultimo treno era alle 21 e 12 e non ce la facevo.
    Ciao, buonagiornata.

  3. Cose da Blog ha detto:

    Dicono che sia davvero sufficiente chiedere…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...